<a href="http://www.geopolitica-rivista.org/26443/la-cooperazione-nellambito-dellindustria-della-difesa-focus-sulla-relazione-italia-brasile/"><b>La cooperazione nell’ambito dell’industria della difesa: focus sulla relazione Italia – Brasile</b></a> <a href="http://www.geopolitica-rivista.org/26526/la-pericolosa-danza-di-cina-e-vietnam-nel-mar-cinese-meridionale/"><b>La pericolosa danza di Cina e Vietnam nel Mar Cinese Meridionale</b></a> <a href="http://www.geopolitica-rivista.org/26590/isag-e-cefris-per-lo-sviluppo-della-calabria-resoconto-della-conferenza-stampa-del-6-settembre/"><b>IsAG e CeFRIS per lo sviluppo della Calabria: resoconto della conferenza stampa del 6 settembre</b></a> <a href="http://www.geopolitica-rivista.org/26565/zes-logistica-ed-energia-a-gioia-tauro-conferenza-alla-camera-l8-ottobre/"><b>ZES, logistica ed energia a Gioia Tauro: conferenza alla Camera l’8 ottobre</b></a> <a href="http://www.geopolitica-rivista.org/24921/asia-pacifico-un-nuovo-pivot/"><b>Asia Pacifico: un nuovo pivot</b></a>
 

Dieci anni di dialogo di civiltà

19/12/2012 Mohammad Khatami Opinioni & Commenti 0 commentI
Dieci anni di dialogo di civiltà Prosegue la traduzione in italiano dei più interessanti interventi ascoltati quest’anno al X Forum di Rodi, svoltosi lo scorso ottobre nell’isola greca. Quest’oggi proponiamo il messaggio inviato dall’ex presidente iraniano Mohammad Khatami all’assemblea. L’archivio del Forum è visibile cliccando qui.   In nome di Dio, Compassionevole, Misericordioso. In principio, vorrei esprimere i miei più sinceri ringraziamenti ed apprezzamenti per per aver organizzato la sessione del decimo anniversario del World Public Forum “Dialogue of Civilizations”. Per

Energia: dobbiamo avere il coraggio dell’innovazione!

11/12/2012 Claude Haegi Geoeconomia, Opinioni & Commenti 0 commentI
Energia: dobbiamo avere il coraggio dell’innovazione! Prosegue la pubblicazione degl’interventi più interessanti del 10th Rhodes Forum del WPF “Dialogue of Civilizations”, partner dell’IsAG. Quest’oggi tocca alla dissertazione pronunciata il 5 ottobre scorsa da Claude Haegi, presidente della Foundation for the Economy and Sustainable Development of the Regions of Europe (FEDRE).   Dialogo di culture e migrazioni Dal momento che vengo da Ginevra, vorrei per prima cosa ricordare il famoso scrittore e cittadino di Ginevra Jean-Jacques Rousseau, nell’anno in cui si celebra

Il vantaggio posizionale della Germania nell’Unione Europea

01/12/2012 Peter Holland Europa 0 commentI
Il vantaggio posizionale della Germania nell’Unione Europea Prosegue la pubblicazione degl’interventi al 10th Rhodes Forum: l’elenco completo può essere letto cliccando qui. Di seguito la dissertazione di Peter Holland, tutor alla School of Economic Science di Londra.   1. Sommario Nella School of Economic Science stiamo facendo ricerche sulle leggi sociali ed economiche fondamentali che governano l’attività umana. Secondo Burke, scoprire ed obbedire a queste normative porterebbe alla felicità e alla prosperità, e l’autore intende delineare questa legge all’interno della relazione. I

L’impasse iraniana: la necessità di una nuova logica dello sviluppo

28/11/2012 Ghoncheh Tazmini Vicino & Medio Oriente 0 commentI
L’impasse iraniana: la necessità di una nuova logica dello sviluppo Prosegue la pubblicazione degl’interventi al 10th Rhodes Forum: l’elenco completo può essere letto cliccando qui. Di seguito la dissertazione di Ghoncheh Tazmini, Research Fellow presso l’Istituto di Studi Strategici e Internazionali di Lisbona, presentata il 5 ottobre scorso.   La mia relazione si prefigge lo scopo di compensare l’enfasi di parte posta sulle pressioni punitive come strategia per spingere gli Stati a omologarsi con le norme e gli standard dettati dalle potenze egemoniche dominanti. L’attuale

Il declino dell’egemonia globale a guida statunitense: emergerà un modello più equo nelle relazioni internazionali?

21/11/2012 Chandra Muzaffar Opinioni & Commenti 2 commenti
Il declino dell’egemonia globale a guida statunitense: emergerà un modello più equo nelle relazioni internazionali? Prosegue la pubblicazioni degl’interventi al 10th Rhodes Forum: l’elenco completo può essere letto cliccando qui. Di seguito la dissertazione di Chandra Muzaffar, presidente del Movimento Internazionale per un Mondo Giusto (JUST), presentata il 4 ottobre scorso.   Questo saggio rappresenta un modesto tentativo di offrire alcune provvisorie riflessioni a proposito di uno dei cambiamenti epocali in atto nel mondo contemporaneo: il declino dell’egemonia a guida statunitense e il possibile emergere di un modello più equo

Stiamo facendo abbastanza per salvare l’ambiente? Una risposta islamica dal Movimento Gulen

10/11/2012 Mustafa Kasim Erol Opinioni & Commenti 0 commentI
Stiamo facendo abbastanza per salvare l’ambiente? Una risposta islamica dal Movimento Gulen Nell’ambito della pubblicazione in italiano degl’interventi pronunciati al 10th Rhodes Forum del World Public Forum “Dialogue of Civilizations”, partner dell’IsAG, presentiamo il testo esposto all’assemblea, il 5 ottobre scorso, da Mustafa Kasim Erol, direttore della Dialogue Society di Londra. Per gl’interventi precedenti cliccare qui.   Sale l’apprensione nel mondo per la cura dell’ambiente che ci circonda. Un’ovvia ragione per l’aumento della consapevolezza in materia è l’esito del contributo dato da molte organizzazioni che hanno attirato

La Nigeria e la convivenza religiosa: un caso di studio per il mondo

08/11/2012 John Onaiyekan, Africa, Opinioni & Commenti 0 commentI
La Nigeria e la convivenza religiosa: un caso di studio per il mondo La pubblicazione in lingua italiana dei migliori interventi del recente 10o Forum di Rodi prosegue, dopo Tiberio Graziani, Hans Köchler e Vladimir Jakunin, con il discorso di mons. John Onaiyekan,, arcivescovo di Abuja (Nigeria), alla sessione plenaria del 4 ottobre scorso.   Introduzione È un grande onore essere stato invitato a far parte di questa conferenza di dialogo delle civiltà. Il mondo nel quale oggi viviamo offre la speciale opportunità di produrre per la prima

La varietà civilizzazionale come veicolo per cambiare il mondo

05/11/2012 Vladimir Jakunin Geopolitica & Teoria Un commento
La varietà civilizzazionale come veicolo per cambiare il mondo Prosegue la traduzione degl’interventi più rilevanti del X Forum di Rodi del World Public Forum “Dialogue of Civilizations”, partner dell’IsAG. Dopo quelli di Tiberio Graziani e di Hans Köchler, è il turno dell’intervento di Vladimir Jakunin, co-fondatore e presidente del Forum, alla sessione inaugurale del 4 ottobre.   Gli eventi che si sono svolti durante gli ultimi 3 decenni devono ancora essere analizzati in maniera approfondita dal punto di vista fattuale per poter arrivare ad

Le trasformazioni del dialogo: dal bipolarismo ideologico al bipolarismo “civilizzazionale”

02/11/2012 Hans Köchler Geopolitica & Teoria 0 commentI
Le trasformazioni del dialogo: dal bipolarismo ideologico al bipolarismo “civilizzazionale” Il testo che segue è quello della presentazione di Hans Köchler, fondatore e presidente dell’International Progress Organization (e membro del Comitato Scientifico di “Geopolitica”), alla sessione inaugurale del 10o Forum di Rodi, cui hanno preso parte anche due rappresentanti dell’IsAG, Daniele Scalea e Tiberio Graziani. Quest’ultimo ha avuto anche occasione d’intervenire in una delle tavole rotonde tematiche: il testo del suo intervento è già stato pubblicato.   Presidente Jakunin, Eccellenze, Amici, Signore e Signori, in

Dall’imposizione universale dei modelli occidentali al dialogo paritario tra civiltà

31/10/2012 Tiberio Graziani Geopolitica & Teoria 3 commenti
Dall’imposizione universale dei modelli occidentali al dialogo paritario tra civiltà Presentiamo di seguito l’intervento pronunciato da Tiberio Graziani, presidente dell’Istituto di Alti Studi in Geopolitica e Scienze Ausiliarie (IsAG) e direttore di “Geopolitica”, al 10o Forum di Rodi del WPF “Dialogue of Civilizations”, nell’ambito della tavola rotonda intitolata “Legacy of J.C. Kapur and problems of contemporary futurology”.   Egregi Signore e Signori, è un onore per me intervenire a questa tavola rotonda, dedicata a uno straordinario pensatore, scienziato e guida spirituale come il fu Jagdish