<a href="http://www.geopolitica-rivista.org/25505/lunione-fa-la-forza-la-conferenza-alla-camera/"><b>L’Unione fa la forza? La conferenza alla Camera</b></a> <a href="http://www.geopolitica-rivista.org/25458/la-vittoria-di-orban-in-ungheria-un-monito-per-leuropa-post-moderna/"><b>La vittoria di Orbán in Ungheria: un monito per l’Europa post-moderna</b></a> <a href="http://www.geopolitica-rivista.org/25493/la-russia-e-il-mediterraneo-storia-cultura-geopolitica-il-28-aprile-a-palermo/"><b>La Russia e il Mediterraneo: storia, cultura, geopolitica. Il 28 aprile a Palermo</b></a> <a href="http://www.geopolitica-rivista.org/24921/asia-pacifico-un-nuovo-pivot/"><b>Asia Pacifico: un nuovo pivot</b></a> <a href="http://www.geopolitica-rivista.org/25296/af-pak-la-sfida-della-stabilita-il-nuovo-libro-di-brunello-zanitti/"><b>Af-Pak: la sfida della stabilità. Il nuovo libro di Brunello Zanitti</b></a>
 

Il Triangolo d’oro e la droga: nuove preoccupazioni per l’India nord-orientale

01/04/2014 Namrata Goswami Asia Meridionale 0 commentI
Il Triangolo d’oro e la droga: nuove preoccupazioni per l’India nord-orientale Da tempo l’India sta lavorando ad alcuni piani per la creazione di corridoi economici nei suoi distretti nord-orientali, in modo da incrementare il commercio con l’estero e dare all’economia il tanto necessario balzo in avanti. L’esecuzione di questi piani è essenziale per raggiungere gli obiettivi che la politica indiana del “Guardare ad Est” si pone. L’India nord-orientale si può sviluppare, può prosperare e infine superare le proprie difficoltà solo coinvolgendo i suoi vicini orientali. Grazie

L’India e le difficoltà di trarre vantaggio dalle relazioni con gli Stati Uniti

21/03/2014 Manoj Joshi Asia Meridionale 0 commentI
L’India e le difficoltà di trarre vantaggio dalle relazioni con gli Stati Uniti Per quale motivo nessun leader statunitense è stato mai ospite d’onore in occasione dell’annuale parata per la Festa della Repubblica indiana? Dopotutto, vi hanno preso parte Capi di Stato e di Governo, Re e Regine di ogni parte del mondo e persino leader cinesi e pakistani. L’assenza degli Stati Uniti dalla lista è dunque singolare. La scelta di un ospite d’onore per la Festa della Repubblica è un gesto denso di significato. Può indicare la

Girovagando attraverso il Festival letterario di Jaipur

13/03/2014 Côme Carpentier de Gourdon Asia Meridionale 0 commentI
Girovagando attraverso il Festival letterario di Jaipur L’edizione 2014 del Festival Letterario di Jaipur era almeno altrettanto frequentata e affollata quanto le due precedenti edizioni e il merito è degli organizzatori, grazie ai quali – a dispetto di un clima spesso inclemente che ha reso la sede (prevalentemente all’aperto) soggetta al vento e alle piogge in un modo abbastanza fastidioso – il programma è andato avanti con pochissimi imprevisti. La coreografia di questa mostra logo-tecnica annuale è molto complessa e fittamente intrecciata,

2014: un anno impegnativo per la democrazia indiana

04/03/2014 M.K. Bhadrakumar Asia Meridionale 0 commentI
2014: un anno impegnativo per la democrazia indiana Malgrado si prospetti un cambio di governo alle elezioni parlamentari di aprile, la politica estera indiana rimarrà sostanzialmente invariata. Con l’inizio del nuovo anno l’attenzione dell’India è rivolta a due Paesi dell’area asiatico-pacifica, la Corea del Sud e il Giappone. È evidente come questa sia l’area in cui la diplomazia indiana spera di ripristinare la propria influenza; la posizione della Cina è in questo caso tutt’altro che irrilevante. L’immediata vicinanza all’Asia meridionale, inoltre, rischia seriamente

Le differenti relazioni tra Stati Uniti e Iran e la prospettiva dell’India

07/02/2014 Ravi Joshi Asia Meridionale 0 commentI
Le differenti relazioni tra Stati Uniti e Iran e la prospettiva dell’India Vista la recente minaccia di ulteriori sanzioni da parte del Congresso degli Stati Uniti, i termini di riconciliazione con l’Occidente da parte dell’Iran, in seguito alla svolta delle trattative sul nucleare con il P5+1 nel novembre dello scorso anno, sono pronti ad essere implementati a partire dal 20 gennaio. Tehran sembra imperturbata da queste rivelazioni, e la regione è in fermento per i cambiamenti futuri, visto che diverse nazioni stanno per schierarsi dalla parte di

Vol. III, n. 1 (Primavera 2014) – India: potenza e contraddizioni

23/01/2014 Redazione Call for Papers 0 commentI
Vol. III, n. 1 (Primavera 2014) – India: potenza e contraddizioni Italiano Vol. III, n. 1 (Primavera 2014) India: potenza e contraddizioni Scadenza per le proposte: 15 febbraio 2014 Scadenza per gli articoli: 1 aprile 2014 GEOPOLITICA. Rivista dell’Istituto in Alti Studi di Geopolitica e Scienze Ausiliarie accetta proposte per il numero di Primavera 2014. Il tema monografico del volume è: India: potenza e contraddizioni. Il numero approfondirà molteplici tematiche connesse all’India, potenza emergente, in un anno importante per la politica interna del Paese, viste le programmate

La geostrategia dell’India e la Cina. Mackinder contro Mahan?

10/12/2013 Zorawar Daulet Singh Asia Meridionale 0 commentI
La geostrategia dell’India e la Cina. Mackinder contro Mahan? Due eventi recenti esemplificano il dilemma geopolitico dell’India. Durante i primi giorni di aprile 2013 è stato riferito che alcuni sottomarini cinesi avevano condotto incursioni nell’Oceano Indiano, ovviamente avvertite dai sonar della marina statunitense1. Un paio di settimane dopo c’è stata l’intrusione di un plotone di truppe cinesi nella zona della valle di Depsang, nel Ladakh orientale2. Anche se lo status precedente all’incursione è stato raggiunto pacificamente, l’incidente del Ladakh ricorda chiaramente le durevoli implicazioni

Tendenze e possibili sviluppi futuri in Asia

26/11/2013 Côme Carpentier de Gourdon Geopolitica & Teoria 0 commentI
Tendenze e possibili sviluppi futuri in Asia Di seguito l’intervento di Côme Carpentier de Gourdon alla tavola rotonda “Le tradizioni e il futuro delle civiltà asiatiche – politica, economia e religione” dell’XI Rhodes Forum – World Public Forum “Dialogue of Civilizations”, ottobre 2013. I confini del continente asiatico sono mal definiti e spesso innaturali. Convenzionalmente l’Asia inizia a Istanbul e sull’istmo di Suez a sud, ma la Russia, ha sostenuto Gumilev, può esserne considerata parte integrante e in questa prospettiva vi apparterrebbe

Una battaglia di racconti nucleari

17/08/2013 Seema Sirohi Asia Meridionale 0 commentI
Una battaglia di racconti nucleari Il 24 Aprile, l’ex Segretario degli Esteri indiano, Shyam Saran, ha parlato in maniera approfondita della politica indiana riguardante gli armamenti nucleari. Quanto il suo discorso potrà essere determinante per respingere i dubbi, emersi a Washington da parte di qualcuno, sulla credibilità del deterrente nucleare indiano? Una rara articolazione della dottrina nucleare indiana di un ex-funzionario ampiamente rispettato dovrebbe offrire un importante contributo per l’obiettivo di combattere percezioni errate e distorsioni intenzionali della politica indiana,

Il “Secolo Asiatico”: situazione e prospettive

27/07/2013 Francesco Brunello Zanitti Geopolitica & Teoria 0 commentI
Il “Secolo Asiatico”: situazione e prospettive La presente analisi ripercorre alcune delle tematiche discusse durante la conferenza “Il Secolo Asiatico. Situazione e prospettive geopolitiche dell’Asia” tenutasi lo scorso 13 giugno 2013 nella sala consiliare del Palazzo Municipale di Fagagna (Udine). Moderata dal giornalista del “Messaggero Veneto” Domenico Pecile, ha visto come relatore principale l’autore di questo articolo. L’incontro è stato organizzato dall’assessorato alla cultura e da Raffaella Plos (responsabile biblioteca comunale) con la collaborazione dell’IsAG.   L’attuale fase di transizione che