L’Islam, l’Isis e i segni dei tempi. \”Il feroce saracino” di Pietrangelo Buttafuoco

29/05/2015 Giacomo Guarini Opinioni & Commenti 0 commentI
L’Islam, l’Isis e i segni dei tempi. \”Il feroce saracino” di Pietrangelo Buttafuoco Nell’ultima pubblicazione a firma Pietrangelo Buttafuoco (“Il feroce saracino”, Bompiani, 2015) si parla di Islam, e se ne parla con lo stile e le suggestioni così peculiari dell’autore. Si parla di quell’Islam che ha impresso segni indelebili nella cultura europea (con i viaggi ultraterreni che Dante ha potuto compiere anche grazie a Ibn Arabi) e che ha lasciato tracce vive nella stessa terra natìa di Buttafuoco, quella Sicilia “sfacciatamente islamica” ove tutto o quasi, dalla

L’importanza geo-economica della Banca Asiatica d’Investimento per le Infrastrutture

13/05/2015 Mukul Sanwal Asia Meridionale 0 commentI
L’importanza geo-economica della Banca Asiatica d’Investimento per le Infrastrutture Fin dagli albori della civiltà, a eccezione degli ultimi 250 anni, l’Asia possedeva metà della ricchezza mondiale e due centri di gravità – la Cina e l’India. Stimando che l’Asia arrivi a detenere i due terzi del PIL mondiale nel 2050, grazie a una situazione demografica favorevole, l’India ha il potenziale per superare gli Stati Uniti e diventare ancora una volta la seconda economia più grande del mondo. Come nel passato i giganti asiatici condivideranno

Mauritius dalla decolonizzazione al contesto multipolare

20/04/2015 Redazione Opinioni & Commenti 0 commentI
Mauritius dalla decolonizzazione al contesto multipolare Il 12 aprile si è svolta a Bari la celebrazione dell\’Indipendence Day organizzata dalla Comunità Mauriziana in Italia per ricordare l’anniversario dell’indipendenza del paese, ottenuta nel 1968 dal Regno Unito. L’evento è stato realizzato con il patrocinio della Regione Puglia e del Comune di Bari. Sono intervenuti rappresentanti delle istituzioni e della società civile; presente per l’IsAG il dott. Giacomo Guarini. Per la Regione Puglia e per il Comune di Bari sono intervenuti rispettivamente il

Géométrie variable di un triangolo amoroso – India, Russia e Stati Uniti

23/03/2015 Rakesh Krishnan Simha Asia Meridionale 0 commentI
Géométrie variable di un triangolo amoroso – India, Russia e Stati Uniti La storia d’amore tra Modi e Obama non durerà, giacché la relazione con gli Stati Uniti non ha quel tipo di dimensione e peso strategici che contraddistinguono il legame tra Nuova Delhi e Mosca. La Russia è un Paese con cui l’India intrattiene relazioni strategiche da decadi. L’America è il posto dove migrano gli Indiani in cerca di uno stile di vita migliore. È questa la visione che gli Indiani hanno delle due più grandi

La Crimea un anno dopo: è stata davvero una «annessione» russa?

16/03/2015 Andrej Volodin Opinioni & Commenti 0 commentI
La Crimea un anno dopo: è stata davvero una «annessione» russa? A un anno dal referendum che, il 16 marzo 2014, ha sancito il passaggio della penisola di Crimea dall’Ucraina alla Russia, la legittimità e le modalità di quest’atto restano oggetto di controversia e interpretazioni discordanti. Ospitiamo qui di seguito un articolato intervento di Andrej Volodin, docente presso l’Accademia Diplomatica del Ministero degli Affari Esteri della Federazione Russa e dell’Accademia Russa delle Scienze, membro del Comitato Scientifico di «Geopolitica», come contributo dal punto di vista russo

L’approccio russo verso Cina e India: vettore per un ordine mondiale multipolare

27/02/2015 Francesco Brunello Zanitti Opinioni & Commenti Un commento
L’approccio russo verso Cina e India: vettore per un ordine mondiale multipolare Gli ultimi mesi del 2014 sono stati contraddistinti da una serie d’importanti accordi bilaterali e summit che hanno coinvolto Russia, India e Cina. Secondo diversi analisti internazionali, la “tessitura” dei rapporti con i due Paesi asiatici da parte di Mosca rappresenta un’ulteriore esemplificazione del processo di trasformazione del sistema globale unipolare a guida statunitense a uno di tipo multipolare. Una chiave di lettura per analizzare i motivi alla base dell’approccio russo verso Cina e India

Russian approach towards China and India, vector for a multipolar world order

23/01/2015 Francesco Brunello Zanitti English 0 commentI
The last months of 2014 were marked by a series of significant bilateral agreements and summits involving Russia, India and China. According to many international analysts, the research of better relations with the two Asian giants by Moscow represents another further step towards global transformation from an unipolar order ruled by United States to a multipolar one. A key point in order to analyze the fundamental reasons of Moscow’s approach towards China and India is

«Af-Pak: la sfida della stabilità»: l\’opera di Brunello Zanitti presentata a Roma

11/07/2014 Redazione Asia Meridionale 0 commentI
«Af-Pak: la sfida della stabilità»: l\’opera di Brunello Zanitti presentata a Roma Lunedì 23 giugno, presso la Biblioteca Rispoli di Roma, si è tenuto la presentazione del volume di Francesco Brunello Zanitti, Direttore Scientifico dell’IsAG, Af Pak: la sfida della stabilità. Oltre all’autore, alla conferenza sono intervenuti Eugenio di Rienzo, Professore Ordinario di Storia Moderna all’Università Sapienza di Roma, e Daniele Scalea, Direttore Generale dell’IsAG. I lavori sono stati aperti proprio da Di Rienzo, che ha esordito presentando l’opera come un’analisi caratterizzata da un livello di approfondimento

Le ferrovie devono guardare ad Est

08/07/2014 Surendra Narain Mathur Asia Meridionale 0 commentI
Le ferrovie devono guardare ad Est In un’economia mondiale ad alta competitività come quella di oggi, il costo del trasporto risulta essere un fattore significativo della competitività stessa, il che rende un’efficiente rete di trasporto di superficie un elemento concomitante ad un’integrazione economica migliore. Per diverse ragioni, le reti di trasporto di superficie in diverse parti dell’Asia continuano ad essere frammentate, e di conseguenza il loro potenziale come strumenti di crescita economica a livello regionale non è stato pienamente realizzato. L’idea

Il Triangolo d’oro e la droga: nuove preoccupazioni per l’India nord-orientale

01/04/2014 Namrata Goswami Asia Meridionale 0 commentI
Il Triangolo d’oro e la droga: nuove preoccupazioni per l’India nord-orientale Da tempo l’India sta lavorando ad alcuni piani per la creazione di corridoi economici nei suoi distretti nord-orientali, in modo da incrementare il commercio con l’estero e dare all’economia il tanto necessario balzo in avanti. L’esecuzione di questi piani è essenziale per raggiungere gli obiettivi che la politica indiana del “Guardare ad Est” si pone. L’India nord-orientale si può sviluppare, può prosperare e infine superare le proprie difficoltà solo coinvolgendo i suoi vicini orientali. Grazie